L’Ascoli gioca, il Perugia vince

Un gol di Falco al 92′ condanna i marchigiani troppo spreconi: gli umbri vincono 1-0.

Un bel gol di Filippo Falco in pieno recupero fa respirare il Perugia, che si aggiudica il posticipo della sedicesima giornata di Serie B, centrando il secondo successo interno consecutivo.

Seconda vittoria della gestione Breda fa riavvicinare gli umbri alla zona playoff (22 punti), mentre i marchigiani restano malinconicamente all’ultimo posto con 14 punti dopo la quinta sconfitta nelle ultime sei gare.

Risultato severo per la squadra di Fiorin, che aveva tenuto bene il campo creando anzi numerose occasioni tanto nel primo, quanto nel secondo tempo, dominato o quasi, ma dopo un paio di deboli conclusioni di Lores Varela la porta di Rosati si è rivelata stregata per Mogos, Cinaglia e all’ultimo secondo Addae. Sul capovolgimento di fronte Cerri, in uno dei pochi attacchi del Perugia, ha visto lo scatto in area di Falco, che ha controllato di esterno sinistro per poi superare Lanni con il destro. Poco gioco da ambo le parti nel primo tempo.

Potrebbero interessarti anche...