Frosinone, Beghetto: “Evitare i 5 minuti di Follia”

“Palermo? Siamo consapevoli che affronteremo una squadra forte”

L’esterno del Frosinone Andrea Beghetto ha parlato in conferenza stampa del proprio ruolo e del momento della squadra: “Ho iniziato come esterno alto in una linea a quattro, ma alla SPAL ho imparato anche la fase difensiva perché si giocava con la difesa a tre e il centrocampo a cinque. Sono stati due anni e mezzo in cui mi sono concentrato su questo ruolo e posso ancora migliorare. Sono stato fortunato a trovare degli allenatori che mi hanno insegnato tanto per ricoprire al meglio questo ruolo. Palermo? Siamo consapevoli che affronteremo una squadra forte, ma anche noi lo siamo e conosciamo i nostri pregi e i nostri difetti. Sarà una gara da affrontare con tranquillità e serenità per cercare di vincere una gara importante, ma non decisiva. Se giocheremo come a Empoli allora bisognerà solo evitare gli ultimi cinque minuti di follia”, sono le parole riportate da tuttofrosinone.com.

“Promozione? Una squadra che a me ha impressionato molto oltre Palermo ed Empoli è il Bari. Se oltre le prime tre devo indicare un’altra pretendente alla promozione dico Bari”.

Potrebbero interessarti anche...