L’Empoli, Andreazzoli e i suoi cagnolini

La curiosa metafora con cui il bomber Caputo ha commentato la marcia dei toscani, saldamente al comando della Serie B.

Venti risultati utili consecutivi, ad un passo dal record di 21 detenuto dallo stesso Empoli nel 2004-2005, e un vantaggio consistente sulle squadre in lotta per il secondo posto. Gli azzurri sembrano avviati verso l’immediato ritorno in Serie A, trascinati dai gol della coppia Caputo-Donnarumma e da quelli dell’attaccante di riserva Alejandro Rodriguez, ora infortunatosi gravemente.

La svolta è coincisa con l’arrivo in panchina di Aurelio Andreazzoli al posto di Vincenzo Vivarini, come ammesso dallo stesso Caputo ai microfoni di Sky Sport attraverso un efficace paragone: “Veniamo da 20 risultati utili consecutivi e non è un caso, questo ci ha permesso di arrivare al primo posto della classifica. Andreazzoli? Il gruppo è stato sempre importante e unito, ma il mister ci ha messo in testa l’obiettivo di vincere e noi, come cagnolini, lo abbiamo seguito. E stiamo ottenendo grandi risultati”.

Potrebbero interessarti anche...