Controllo cardiologico: Nura fermato

Imposto un periodo di un mese di riposo al calciatore della Roma, ora al Perugia in prestito.

Abdullahi Nura è stato costretto a fermarsi per un mese.

Il calciatore nigeriano, attualmente in prestito al Perugia, ma di proprietà della Roma, è stato sottoposto lo scorso 28 febbraio “a controlli cardiologici programmati dai quali sono emersi reperti che hanno reso necessario un periodo di riposo dall’attività sportiva di trenta giorni, successivamente al quale verranno ripetuti gli accertamenti del caso”.

A divulgare la notizia è stata la società giallorossa.

Potrebbero interessarti anche...