Inzaghi: “Arbitraggio incommentabile”

Il tecnico del Venezia recrimina per l’eliminazione contro il Palermo: “Espulsione assurda. Futuro? Volevo la Serie A con questi ragazzi”.

Il Venezia non riesce ad imitare il Parma e fallisce l’obiettivo della terza promozione consecutiva. I veneti si fermano in semifinale playoff contro il Palermo, dimostratosi superiore nel doppio confronto. A Pippo Inzaghi non mancano però i motivi per recriminare al termine della semifinale di ritorno persa al “Barbera”: “Abbiamo preso un gol su rimpallo, poi nel secondo tempo abbiamo avuto tre occasioni clamorose. Il Palermo stava calando, peccato per l’espulsione di Pinato che non voglio neppure commentare, dato che l’avete vista tutti. Ci ha tarpato le ali”.

Quella in terra siciliana dovrebbe essere stata l’ultima partita di Inzaghi sulla panchina del Venezia. Il Bologna lo aspetta, ma Pippo dribbla l’argomento: “Lunedì vedrò il  presidente e la società. Vedremo se proseguire insieme o se pensare di cambiare. Il mio sogno era portare questi ragazzi in A perchè se lo sarebbero meritato”

Potrebbero interessarti anche...