Pescara, parla Sebastiani: “Zeman è stato un errore”

Il presidente ha affrontato diversi temi tra cui l’ex allenatore e il mercato.

Il presidente del Pescara Daniele Sebastiani, ospite di Rete 8, ha parlato dell’ex allenatore Zeman.

“Non l’ho esonerato dopo la famosa conferenza stampa prima della gara col Novara. Mi sono dovuto mordere la lingua molte volte quest’anno, la colpa è mia. Avrei dovuto farlo, ma non l’ho fatto dando retta a chi mi ha spinto a non prendere quella decisione”.

Sebastiani ha concluso la sua intervista raccontando i motivi dell’esonero: “Sotto l’aspetto tecnico non lo avrei fatto, ma la società non poteva essere una bandieruola. Se la società prende una decisione ed un tuo dipendente non la rispetta devi mantenere un minimo di credibilità. Non puoi far tornare una squadra a Pescara in pullman e poi lo staff tecnico no. Se tornassi indietro lo avrei fatto a novembre”.

 

Potrebbero interessarti anche...