Bufera in serie B, subito un rinvio

Esplodono le polemiche per lo stop a Ternana-Pisa, umbri furiosi.

Il campionato di serie B non è ancora cominciato e già esplodono le polemiche. La Lega di Serie B con il presidente Andrea Abodi ha deciso di rinviare a data da destinarsi la partita della prima giornata tra Ternana e Pisa, per i gravi problemi societari dei toscani. 

È infatti definitivamente saltata la trattativa per il passaggio di proprietà del club toscano al fondo d’investimento di Dubai Equitativa, che negoziava da tempo con la Britaly Post del patron Fabio Petroni. Dopo vari rinvii, accuse e controaccuse, Dubitativa, il cui arrivo avrebbe portato all’atteso ritorno in panchina del dimissionario Rino Gattuso, l’affare si è arenato sulla durata della due diligence da parte degli acquirenti. La squadra è senza staff tecnico.

La partita si sarebbe dovuta disputare sabato 27 agosto alle ore 20:30, la Ternana è già sul piede di guerra: “La Ternana Calcio in merito alle notizie riguardanti un ipotetico rinvio della gara prevista per domani contro il Pisa, si oppone fermamente a tale ipotesi perché illegittima ed in violazione dei superiori principi sulla regolarità del campionato che non permettono provvedimenti a salvaguardia di singole posizioni ma solo a tutela dell’interesse generale. Una trattativa per la cessione delle quote di una Società non può e non deve rappresentare un fatto che metta in discussione la disputa di una gara secondo calendario”, è la nota dei rossoverdi.

Potrebbero interessarti anche...