Caos a Pescara, se ne va Pavone

Dopo l’esonero di Zeman lascia il direttore sportivo dei biancazzurri, storicamente legato al tecnico boemo.

Il Pescara è nel caos. Nel giorno dell’esonero di Zdenek Zeman, cui è stato fatale il ko di Cittadella, ultima partita di una serie di 6 gare con un solo successo, si registrano anche le dimissioni di Giuseppe Pavone, uno dei due direttori sportivi del club biancazzurro, in carica dal 2014.

Pavone, che nel Pescara aveva giocato nel 1978, è storicamente legato a Zeman dai tempi della comune esperienza a Foggia, trampolino della carriera del boemo a cavallo tra gli anni ’80-90 quando, con Pavone nel ruolo di ds talent scout, i satanelli passarono dalla Serie C alla A in tre stagioni. Resta invece in carica l’altro direttore sportivo del Pescara Luca Leone.

Potrebbero interessarti anche...